Iniziative

Festa d’Estate 2010 | Villa del Grumello, Como

Beneficiario

1000

Quantità raccolta


Buona sera a tutti.
Io sono Marco Albanese, sono il nuovo presidente del coordinamento gruppo giovani della provincia di Como e come ogni padrone di casa che si rispetti ho il compito di darvi il benvenuto all’ottava edizione della nostra Festa d’Estate: Giovani sotto le stelle…
Questa non è una serata per lunghi discorsi e per dichiarazioni di principio, ma devo dei ringraziamenti non formali a tutti coloro che hanno lavorato con noi per rendere possibile questa festa.
Innanzitutto Andrea Tagliabue, che mi ha preceduto alla guida del Coordinamento e che mi ha lasciato un piccolo gioiello: negli ultimi due anni il Coordinamento si è dato una struttura forte, obbiettivi condivisi ed ha posto le basi per accogliere nuovi gruppi e per cominciare a dialogare con profitto con il territorio ed il mondo del lavoro.
Grazie alle iniziative promosse da Andrea, abbiamo cercato di gettare una luce su questi anni difficili, confrontandoci con il Prof. Mario Comana, più volte con Dario Di Vico del Corriere della Sera e con Corrado Passera.
Le piccole realtà produttive e professionali hanno saputo affrontare la crisi forse con una migliore capacità di adattamento, ma non possiamo fare a meno di pensare che – pur piccoli – dobbiamo cercare di essere più simili alle formiche, che non alle cicale: come diceva il presidente Taborelli, sulla Provincia di martedì, è necessario costituire reti, network d’impresa che favoriscano economie di scala e aiutino ad arricchire le proposte commerciali, salvaguardando l’identità delle singole aziende ed investendo nell’innovazione.
Domenica scorsa sul Corriere c’era un bellissimo articolo che riprendeva la stessa metafora, per dirci che è necessario riscoprire il nostro senso civico, ribellandoci ad un declino che è sì economico, ma anche profondamente morale: quando si smette di premiare l’eccellenza, la dedizione, il lavoro di qualità, e si incoraggiano i giovani a perseguire il successo solo con scorciatoie facili e avvilenti, allora tocca a noi riportare la barra a dritta e comprendere che senza la passione e l’orgoglio del proprio lavoro, il nostro futuro è già alle nostre spalle.
Ci sono molte persone che vorrei ringraziare, questa sera, cominciando da Daniele Valsecchi, vicepresidente del Coordinamento, e tutti i componenti della Commissione che si è occupata dell’organizzazione della nostra festa.
Hanno lavorato con grande generosità, perchè questa serata sia piacevole e divertente per tutti voi.
Naturalmente ringrazio la Camera di Commercio di Como, il dott. De Santis e l’Associazione Villa del Grumello, che ci hanno concesso la villa e hanno tollerato la nostra pacifica invasione.
La festa non sarebbe stata possibile senza il prezioso contributo e la collaborazione della
compagnia aerea DARWIN / concessionaria Autovittani
ACSM / ACSM Ambiente / Comodepur
Caimi ceramiche / Aeffe Promotion
che ci hanno consentito di raggiungere anche l’obbiettivo della solidarietà.
Come sapete il ricavato della festa, così come da tradizione, sarà devoluto a due importanti realtà del volontariato: questa volta abbiamo scelto l’ANFFAS di Grandola e la Piccola Casa Federico Ozanam di Como.
E’ presente questa sera, e lo ringrazio, il presidente dell’ANFASS di Grandola Dott. Antonio ZUCCHI / Gianni MAZZETTI a cui cedo volentieri il microfono, perchè ci illustri brevemente le attività dell’associazione e come verrà utilizzato il nostro contributo.
Il presidente della piccola Casa Federico Ozanam, l’Avv. Enrico Fossati, mi ha annunciato che sarà con noi dalle 21: quando sarà qui ci illustrerà le attività della sua associazione.
Ora lascio la parola alla Darwin Airlines e ad Autovittani per l’annuncio di due piccole sorprese.


Sponsor & Partners

ACSM AmbienteAEFFE
Darwin